Prodotti

Differenze tra aerosol a pistone e ultrasuoni

Pubblicato il 27/01/2020

  • 0

L’aerosol è lo strumento che si utilizza più frequentemente in caso di infiammazione e infezione delle vie respiratorie. Esso è in grado di nebulizzare una soluzione fisiologica o farmacologica, che diventa così inalabile e in grado di raggiungere più facilmente le mucose orofaringee, l’apparato bronchiale e quello polmonare. 

Esistono in commercio varie tipologie di apparecchi: vediamo in particolare le differenze tra aerosol a pistone e aerosol a ultrasuoni, e i rispettivi pro e contro.

Aerosol a pistone

L’aerosol a pistone funziona tramite un compressore che pompa aria all’interno di una ampolla, nella quale è contenuta la soluzione farmacologica. In questo modo la soluzione da liquida si trasforma in gassosa, le microparticelle vengono incanalate fino alla mascherina e da lì penetrano nel cavo orale e successivamente ai bronchi e ai polmoni.

Vantaggi:

  • le microparticelle prodotte dall’aerosol a pistone sono molto omogenee

  • il successo del processo di nebulizzazione è garantito dalla presenza dell’ampolla (meglio ancora se essa è realizzata in plastica piuttosto che in vetro)

  • non altera la soluzione farmacologica o fisiologica

  • ha un costo contenuto

  • è resistente e duraturo nel tempo

Svantaggi:

  • non è un apparecchio silenzioso

  • è più lento dell’aerosol a ultrasuoni

  • alcuni tipi di aerosol a pistone non riescono a produrre microparticelle di dimensioni sufficientemente piccole per penetrare adeguatamente nei bronchi e polmoni, dunque la scelta di questa tipologia dipende anche dalla patologia da trattare (l’aerosol a pistone non è indicato per quelle più gravi) 

Aerosol a ultrasuoni

differenze tra aerosol a pistone e ultrasuoniL’aerosol a ultrasuoni funziona tramite un disco – solitamente realizzato in ceramica – attraverso il quale passa la corrente elettrica ad alta frequenza (1-2 Mega Hertz): in questo modo la soluzione farmacologica viene disgregata in miriadi di microparticelle che, come nel caso precedente, vengono poi inalate arrivando così a bronchi e polmoni.

Vantaggi:

  • è un apparecchio veloce

  • è un apparecchio silenzioso

Svantaggi:

  • è un apparecchio più costoso rispetto a quello a pistone

  • è più fragile

  • c’è il rischio che gli ultrasuoni alterino i principi farmacologici della soluzione: anche in questo caso, bisogna sapere quale terapia si deve svolgere per decidere il tipo di apparecchio da acquistare

Iscriviti alla Newsletter

Per restare aggiornato su news e offerte

l’informativa