Prodotti

Come camminare con le stampelle

Pubblicato il 03/12/2019

  • 0

Gli ausili alla deambulazione come i bastoni canadesi, i tripodi o i sottoascellari, più comunemente noti con il nome di stampelle, sono un supporto fondamentale per chi sta seguendo una riabilitazione e ha difficoltà a camminare a causa di un infortunio subito a uno degli arti inferiori.

Camminare con le stampelle non è complicato: servono solo molta attenzione e seguire qualche particolare accorgimento.

  • Scegliere le stampelle adatte all’età, all’altezza e al peso della persona che le deve utilizzare 

  • Regolare le stampelle per portare l’impugnatura anatomica all’altezza corretta, cioè in corrispondenza del gran trocantere femorale, in modo che i gomiti siano lievemente flessi: per sostenersi bisogna poi utilizzare i muscoli delle braccia, e non quelli delle spalle 

  • Mai utilizzare le stampelle per aiutarsi ad alzarsi quando si è seduti, scegliere solo sedie con braccioli rigidi

  • Utilizzare scarpe adatte: chiuse, leggermente rialzate, niente tacchi, con suola antiscivolo

  • Quando si cammina con le stampelle, si procede “in scarico”: non bisogna cioè appoggiare il proprio peso sull’arto offeso (o comunque mai oltre la metà di esso, in caso di carico “sfiorante” o “parziale”), ma sempre e solo sulla gamba sana e sulle due stampelle

  • Per camminare: portare i puntali antiscivolo delle stampelle a circa 15 cm di distanza dai piedi, poi portare lentamente il peso sulle braccia e dunque sulle stampelle (fase di oscillazione), e far così avanzare prima l’arto infortunato e poi quello sano. Continuare così per tutto il tragitto

  • Non avere fretta, camminare con calma e prestando attenzione ai propri movimenti

  • Non oltrepassare mai la linea delle stampelle con i piedi

  • Utilizzare come perno la gamba funzionante, ad esempio per cambiare direzione o per darsi un piccolo slancio

  • Per salire le scale: posizionare sul primo gradino l’arto sano, poi le stampelle e infine l’arto offeso. In presenza di corrimano, eseguire lo stesso processo ma utilizzando il corrimano come ausilio da un lato

  • Per scendere le scale: posizionare le stampelle sul primo gradino, poi l’arto offeso e per ultimo quello sano. In presenza di corrimano, eseguire lo stesso processo ma utilizzando il corrimano come ausilio da un lato

Iscriviti alla Newsletter

Per restare aggiornato su news e offerte

l’informativa