Prodotti

L’uso corretto del bastone canadese

Pubblicato il 19/11/2019

  • 0

Cos’è il bastone canadese

Il bastone canadese, più comunemente noto con il nome di “stampella”, è l’ausilio ortopedico per la deambulazione che aiuta chi ha difficoltà temporanee a camminare a causa di un problema ad un arto inferiore. Questo bastone di metallo ha un’impugnatura anatomica con un sostegno all’altezza del gomito e un puntale in gomma ed è regolabile in altezza. Esiste sia per adulto che per bambino.

Il bastone canadese non è da confondere con le stampelle di tipo ascellare (che garantiscono lo scarico totale del peso ed evitano il sovraccarico delle mani) né con il bastone con l’appoggio a tre punte, il tripode.

Qual è l’uso corretto del bastone canadese

  • Non utilizzare le stampelle per rialzarsi, usarle sempre e solo in piedi. Risultano infatti troppo alte e pericolose se usate come perno per rialzarsi dalla posizione seduta, ed è consigliabile sedersi su sedie o poltrone con braccioli.

  • Regolare l’altezza in base alla persona che deve utilizzare le stampelle: l’impugnatura anatomica deve essere posizionata in corrispondenza del femore in modo che i gomiti siano leggermente piegati.

  • Quando si usano i bastoni canadesi, indossare sempre scarpe chiuse, antiscivolo e leggermente rialzate per garantire maggior sicurezza e stabilità.

  • Utilizzare il modello di bastone canadese più adeguato per età, altezza e peso della persona infortunata: quelli per bambini hanno un’altezza massima di 74 cm per una portata fino ai 70 kg, quelle per adulti arrivano ai 105 cm di altezza per una portata fino ai 150 kg.

  • Camminare lentamente, mantenendo le anche parallele e anteponendo sempre i bastoni canadesi all’arto infortunato.

  • Uso di due bastoni canadesi contemporaneamente: le due stampelle si usano insieme quando sull’arto offeso non può essere appoggiato alcun carico, se il carico è “sfiorante” (10%-20%) o “parziale” (fino al 50% del peso corporeo). Usando la gamba sana come perno di appoggio, si portano avanti i due canadesi, poi si passa il peso sulle braccia e lentamente si avanza, senza mai superare la linea delle stampelle.

  • Uso di un singolo bastone canadese: quando la riabilitazione è a buon punto si può usare una sola stampella, affiancandola alla gamba infortunata, in modo da scaricare sul canadese il peso che invece andrebbe sull’arto offeso.

Iscriviti alla Newsletter

Per restare aggiornato su news e offerte

l’informativa