Prodotti

Deambulatori: cosa sono e come sceglierli

Pubblicato il 15/10/2019

  • 0

Cos’è un deambulatore

Con l’avanzare dell’età o in conseguenza ad incidenti e patologie, può capitare che le abilità motorie vengano in parte compromesse, così che camminare per strada, o anche più semplicemente spostarsi da una stanza all’altra della casa, diventi difficoltoso per le persone con ridotte capacità motorie. 

Un ottimo strumento in questi casi è il deambulatore (o rollator se dotato di rotelle), un ausilio sanitario che rappresenta un sostegno nel camminare e nel muoversi, e che può essere considerato anche un supporto a livello psicologico, dal momento che stimola la persona che lo utilizza a non “fermarsi” e non isolarsi in casa, ma anzi a recuperare almeno parte della propria autonomia e a mantenere i contatti con il mondo esterno. 

Ne esistono di diversi tipi: ecco i vari modelli e qualche indicazione per scegliere quello più adatto per ogni esigenza.

Caratteristiche di un deambulatore

Quando si sceglie il deambulatore è importante tenere presente le sue diverse caratteristiche, per trovare quello più adatto alle proprie esigenze:

  • Struttura

Esistono strutture più leggere e maneggevoli, realizzate in alluminio e ideali per gli spostamenti in casa, oppure strutture più pesanti e stabili, realizzate in acciaio e consigliate per i tragitti fuori casa. Inoltre, alcuni deambulatori presentano una struttura pieghevole, facilmente trasportabile. Esistono infine modelli pensati appositamente per persone obese, e sono dotati di una struttura robusta realizzata appositamente.

  • Ruote

Alcuni tipi di deambulatori non sono dotati di ruote ma semplicemente di gommini antiscivolo alle quattro estremità, altri invece hanno le rotelle girevoli e vengono chiamati anche rollator. Alcuni presentano le ruote su tutte e quattro le gambe, altre soltanto su due o tre. Esse facilitano il movimento e il cambio di direzione.

  • Altezza

Esistono sia deambulatori “bassi” che “alti”: questi ultimi sono detti anche ascellari, perché prevedono appunto l’appoggio nell’incavo delle ascelle, e sono adatti per chi ha difficoltà anche agli arti superiori.

  • Seduta

In alcuni tipi di deambulatori è prevista una seduta, regolabile in altezza e/o aggiungibile in un secondo momento, per potersi fermare a riposare in una sosta durante la camminata.

  • Freni

Per la sicurezza di colui che utilizza il deambulatore con rotelle, esso è dotato di freni, posizionati accanto alle maniglie e particolarmente utili durante gli spostamenti fuori casa.

  • Altri accessori

Nei modelli più completi esistono anche accessori extra come sacche, carrelli o vani porta-oggetti, utili per appoggiare borse o effetti personali, oppure poggia-schiena da abbinare alla seduta.

Deambulatore a due, tre o quattro ruote?

I rollator possono avere due, tre oppure quattro ruote. 

  • 2 ruote

Questo è il modello di deambulatore più semplice, dotato di due ruote sulle gambe anteriori e di due piedini di gomma su quelle posteriori. È pieghevole ed è il più maneggevole e adatto alle persone più autonome nei movimenti, ideale per brevi spostamenti fuori casa.

  • 3 ruote

Il modello a tre ruote è indicato per gli spostamenti all’esterno della propria abitazione, ma per tragitti brevi, dal momento che non è dotato di seduta o porta-oggetti. La struttura di questa tipologia di deambulatore non è massiccia, dunque è indicata per persone di corporatura esile e un’altezza media.

  • 4 ruote

Questo modello è il più completo, dotato di seduta e carrellino porta-oggetti, non è pieghevole ed è quello che garantisce maggiore stabilità, adatto a spostamenti fuori casa, anche su terreni non asfaltati.

Quale deambulatore scegliere

quale deambulatore scegliereCome abbiamo visto, per scegliere il deambulatore più adatto occorre avere ben presente il quadro della situazione:

  • Qual è l’utilizzo che si vuole farne:

Se la persona lo utilizza prevalentemente all’interno della propria abitazione sarà da preferire un deambulatore senza rotelle e di piccole dimensioni; se invece lo utilizza per spostamenti all’esterno sarà più indicato un modello con rotelle e magari dotato di seduta, che garantisce più autonomia e libertà di movimento.

  • Qual è la corporatura della persona che lo utilizza:

Bisogna considerare la corporatura della persona che utilizzerà il deambulatore, dal momento che esistono diverse altezze e diverse larghezze in base al peso e all’altezza dell’utente. Esistono modelli specifici pensati per le persone obese.

Iscriviti alla Newsletter

Per restare aggiornato su news e offerte

l’informativa