Products

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato con le ultime novità e offerte

#

Cosa fare quando si hanno i piedi gonfi

Published on 13/12/2018

  • 0

Spesso capita di non sapere cosa fare quando si hanno i piedi gonfi, ad esempio alla sera, quando si torna a casa e la giornata si avvicina al termine. Questo disagio infatti spesso si presenta dopo essere rimasti in piedi a lungo durante il giorno o per aver camminato troppo.

Perché si gonfiano i piedi

In alcuni casi, se il disturbo persiste, potrebbe essere il segnale di allarme per qualcosa di più serio. Infatti, la caratteristica principale delle seguenti patologie è proprio quella di far gonfiare i piedi:

- Ematomi, distorsioni;

- Linfedema acquisito (accumulo di liquido linfatico nei tessuti);

- Sindrome postflebitica con relativa stasi venosa;

- Dopo la rimozione di linfonodi;

- Piede diabetico;

- Coaguli di sangue;

- Ritenzione di liquidi (dovuta ad insufficienza cardiaca o a malattie renali);

- In gravidanza, durante una sindrome di gestosi.

Cosa fare per i piedi gonfi

I rimedi per alleviare il gonfiore dipendono dalla causa scatenante.

Se si tratta di un ristagno di liquidi, il medico curante può prescrivere dei farmaci drenanti per far defluire meglio il sangue e ripristinare la corretta circolazione.

Se la condizione non è strettamente patologica, si possono attuare rimedi dolci; in primis, se la causa del problema è aver camminato molto o essere rimasti in piedi a lungo, si consiglia di sdraiarsi e di mettere sotto le gambe dei cuscini, in modo da attenuare il gonfiore localizzato, o indossare delle calze a compressione graduata disponibili nei negozi sanitari, che agiscono massaggiando la gamba.

Altri rimedi utili per i piedi gonfi sono:

  1. Diminuire l’uso del sale nel proprio regime alimentare e bere molta acqua;

  2. Fare esercizi di yoga o nuotare: entrambe le discipline migliorano la circolazione periferica;

  3. Assumere un supplemento di magnesio: la dose giornaliera consigliata è di 350 mg e può contribuire al riassorbimento dell’edema. Chiedere al proprio medico curante. 

Come massaggiare i piedi gonfi

cosa fare quando si hanno i piedi gonfiSi consiglia di praticare un automassaggio con olio essenziale di pompelmo o di mandorle dolci, eseguito sempre dal basso verso l’alto.

Si può prendere in mano un piede gonfio alla volta e massaggiarlo con i pollici; per distendere i muscoli, invece, si possono manipolare le punte delle dita tirandole all’indietro, di lato e in avanti.

Questa operazione porterà sicuramente un beneficio e un sollievo immediato.


Articoli correlati

Dolori alle gambe per cattiva circolazione

Segni e sintomi insufficienza respiratoria