Categorie

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato con le ultime novità e offerte

#

Cosa sono le apnee notturne: una patologia cronica relativamente diffusa

Published on 29/05/2018

  • 0

Le cause ed i sintomi più comuni

Spesso durante il sonno può capitare di svegliarsi frequentemente, anche per pochi secondi, senza averne alcun ricordo il mattino dopo. Tale disturbo, che va sotto il nome di apnea notturna, agisce come un forte impedimento al corretto riposo di cui il corpo ha bisogno.

Nello specifico, cosa sono dunque le apnee notturne?

Con questo termine si suole identificare una patologia cronica, relativamente diffusa, che consiste nell’interruzione, a più riprese, dell’attività respiratoria durante il sonno. Le persone affette dalla cosiddetta Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno (Obstructive Sleep Apnea Syndrome – OSAS) avvertono un perenne restringimento delle vie aeree superiori, che obbliga loro a ridestarsi nel cuore della notte, ed il successivo manifestarsi di un forte senso di stanchezza durante tutta la giornata.

Tra le cause scatenanti di tale malattia, vi sono:

  • Struttura ossea di testa e collo

  • Processo di invecchiamento che modifica i muscoli del collo durante il sonno

  • Consumo di alcool e abitudine al fumo

  • Aumento significativo di peso

  • Utilizzo di farmaci inducenti il sonno

Per quanto riguarda invece i sintomi, bisogna distinguere tra notturni e diurni. Fanno parte della prima categoria:

  • Pause respiratorie durante il sonno e possibili risvegli con sensazioni di soffocamento

  • Abituale russamento

  • Sudorazione eccessiva e necessità di urinare con frequenza

I segni chiaramente distinguibili durante la giornata sono:

  • Cefalea mattutina

  • Sonnolenza e stanchezza generale

  • Livello di concentrazione ed attenzione sensibilmente compromessi

  • Variazione dell’umore che può portare all’alterazione della personalità

  • Minor destrezza manuale

Chi soffre di apnea notturna dovrebbe prontamente rivolgersi ad uno specialista in grado di inquadrare tempestivamente tale disturbo e proporre all’interessato una terapia efficace e ad hoc.

XT Fit: un dispositivo medico per le apnee notturne

XT Fit è un respiratore automatico indicato per quei pazienti che soffrono di apnee notturne ed iniziano, per la prima volta, la terapia CPAP. Questo dispositivo medico, di facile impiego e reperimento, permette di prevenire il restringimento delle vie aeree superiori grazie ad una turbina che genera un flusso d’aria continuativo. Tale pratico respiratore automatico poi, essendo di dimensioni ridotte, può essere facilmente trasportabile.